Ing. Franco Iacobelli , Software murature , in zona sismica , secondo le NTC 2018

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Software per l'analisi statica lineare degli edifici in muratura in zona sismica agli stati limite.

Secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni D.M.17 gennaio 2018 e Classificazione del Rischio Sismico secondo il D.M. n.65/2017 (Sisma Bonus),  

Expert seismic structural engineering, computing application, strengthening masonry, method of.

Software applications: Static analysis of masonry building in seismic areas

 franiac@franiac.it


SISMUR Vers.7.0 / 2018

Scarica da qui la versione ridotta gratis, completamente funzionante dal sito www.epc

Per l'acquisto rivolgersi presso qualsiasi libreria tecnica o direttamente alla Casa Editrice:

EPC LIBRI-ROMA Tel. 06.33245277

 

Un software ed un libro finalizzati al progetto ed alla verifica di sicurezza degli edifici agli stati limite, vecchi e nuovi, in muratura ordinaria ed armata, di strutture miste, in zona sismica, secondo il D.M.17/01/2018; le Circolari applicative e le Direttive per i beni tutelati. Il testo parte da conoscenze di base sulle murature, sui modelli di calcolo, sul calcolo semiprobabilistico agli stati limite e sui principi di analisi sismica, per arrivare ad un uso consapevole del programma applicativo.

 

Il software SISMUR conta dal 2004 ad oggi più di 5000 installazioni. Questa VII Versione é stata ora aggiornata e potenziata con:

 

-           risultati in linea con i dati richiesti dalle procedure automatizzate di presentazione degli elaborati presso gli Uffici del Genio Civile (procedura OPENGENIO, Reg.Regione Abruzzo n.3/2015, ecc.);

-           visione e stampa, delle sollecitazioni, degli spostamenti e dei fattori di sfruttamento della struttura;

-           possibilità di vincolamenti particolareggiati di bordo di ciascun maschio;

-           possibilità di consolidamenti (iniezioni, tiranti, placcaggi con acciaio/o FRP, ecc.) e verifica degli incatenamenti di piano;

-           previsione di solai non rigidi nel loro piano o non connessi alle pareti resistenti;

-           previsione di elementi verticali non sismo-resistenti (tramezzi, muri in falso, ecc.)

-           giudizio motivato di accettabilità dei risultati (Cap.10 - NTC2018);

-           valutazione completamente automatica di tutti i PGA e gli indicatori di rischio sismico z , per tutti i meccanismi di collasso (nel piano, fuori piano, al limite di danno, per catene cinematiche, delle fondazioni);

-           controllo delle murature e fondazioni in combinazione fondamentale (non sismica);

-           acquisizione completa e diretta della geometria strutturale da disegni in formato DXF;

-           analisi globale semplificata per i beni tutelati;

-           valutazione completa dei benefici d’intervento in termini di PGA, vita nominale VN e periodi di ritorno sismico TR;

-        Classificazione del Rischio Sismico della Costruzione IS-V e PAM, secondo le "Linee Guida" del D.M. n.65 del 7 marzo 2017 (Sisma Bonus).

 

Il programma è infine arricchito da una procedura interna per la valutazione della capacità portante delle fondazioni (Brinch-Hansen), che può essere stampata ed allegata alla relazione geotecnica; da una proposta di “Affidabilità del software” e da un “Manuale d’uso e di manutenzione delle strutture”, da stampare ed allegare alla relazione di calcolo.

   Il completo controllo grafico dei dati di input e dei risultati dell’analisi, rendono questo software estremamente potente, versatile e in linea con i nuovi parametri richiesti dagli Uffici preposti al controllo.

  

.